giovedì 12 settembre 2013

'U guvernu!

‘U Statu italianu è ‘na bazzilletta,
l’unicu chi non ci cridi è Enricu Letta.
Sempri dici ‘u guvernu non si spascia,
ma su tutti pronti chi furcuni e l’ascia.
Berlusconi oramai è chi paddi ‘nta cascia,
ci ‘nziccaru chi denti a ganascia
su ‘nghiutteru chi scappi e quasetti
e i so pusa i ‘nchiuvaru e morsetti.

'A mamma

'A mamma è comu 'na quercia antica,/ mai stanca, in silenziu fatica,/ 'nta l'occhi so leggi pi'tia lu beni/ e cu' lu so fari tutta 'a famigghia susteni.
Pronta sempri pi'tia a cucinari,/ un gesto d'affetto mai ti fa mancari/ e unita tutta 'a famigghia sempri teni!
'A quercia è comu 'na mamma./Un cocciu 'i ghianda mai ti fa mancari/ e sutta 'i so rami pronta ti fa sustare,/ tuttu un sinteri cu' li radici susteni/ e lignu bonu pu' lu focu manteni!

giovedì 5 settembre 2013

Superbia

Dagli altri pretendiamo sempre la perfezione, perché noi ci consideriamo perfetti. Non facciamo mai nessuno errore, a sbagliare sono sempre gli altri...........Questa è una delle croci che ci portiamo, una delle peggiori perché questa croce ci porta alle incomprensioni e al litigio e in alte sfere è quella che porta alla guerra. Non siamo capaci di mettere in discussione noi stessi e il nostro modo di pensare, le nostre idee e questa è superbia!