venerdì 17 novembre 2017

Sociale

Sociale

--NOV 17/11/2017
Non uccidere le parole,
limite, chiare.
Anziano, assiderato
e escluso con gesti!
Potenti e mangiano,
io sono debole, senza
le strade, forse "violu" - ------------------(campo in mezzo o accanto: stradina)
e guardo, le radici nude,
bruciate, sradicate,
forse dei scarti con la vita,
piantate e risorte,
terreno fertile: pochi giusti!
(francesco)

Adesso la mia poesia!

domenica 12 novembre 2017

Poesia

Ho bisogno una poesia
bella!
Le parole scappano con le labbra,
parole ma diverse; meglio guardare e
parlare con gli occhi. 
Un saluto, le mani strette
e un segno con la testa,
un sorriso e ogni tanto un abbraccio!
Leggo e leggo, testi e testi, ma 
non capisco niente, ma meglio
un solo fiore e gli occhi
sorridenti... la gioia!
 (francesco 12/11/2017)

giovedì 9 novembre 2017

Leggo, servizio nella Messa, non posso per scrivere (poco), poco per comunicare (poco): afasia, ma la mente c'è. I numeri: si, per leggo, ma non riesco: il tono della voce. Leggo: i nomi e settimane e mesi, ma la voce non riesco. Udire si! Ma il tono diverso! Comunicare con chi? Amici/e. Tanti silenzi. Grazie Gesù, comunicare con me! Infatti i pensieri presenti, i miei, ma nessuno la fa!

giovedì 2 novembre 2017

Messaggio del 2 novembre 2017 (Mirjana)
Cari figli, guardandovi radunati intorno a Me, la vostra Madre, vedo molte anime pure, molti miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre. Vedo anche coloro che fanno del male: perché non hanno un buon esempio, perché non hanno conosciuto mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso le anime pure, la forza che regge questo mondo. I peccati sono molti, però c’è anche l’amore! Mio figlio vi manda a Me, la madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché comprendiate che siete tutti fratelli. Lui desidera aiutarvi. Apostoli del mio amore, basta un vivo desiderio della fede e dell’amore perché mio Figlio vi accetti: però dovete essere degni, avere buona volontà e cuori aperti. Mio Figlio entra nei cuori aperti. Io, come Madre, desidero che conosciate di più mio Figlio, Dio nato da Dio, cosicché comprendiate la grandezza del Suo amore di cui avete così tanto bisogno. Lui ha preso su di sé i vostri peccati, ha ottenuto la redenzione per voi ed in cambio ha chiesto di amarvi gli uni con gli altri. Mio Figlio è amore. Lui ama tutti gli uomini senza distinzione, uomini di tutti i paesi e di tutti i popoli. Se vivreste, figli miei, l’amore di mio Figlio, il Suo regno sarebbe già sulla terra, perciò apostoli del mio amore pregate, pregate affinché mio Figlio ed il Suo amore siano più vicini, per poter essere esempio d’amore e poter aiutare tutti coloro che non Lo hanno ancora conosciuto. Non dimenticate mai che mio Figlio, unico e trino, vi ama. Pregate ed amate i vostri pastori. Vi ringrazio

mercoledì 25 ottobre 2017

Messaggio del 20 ottobre 2017 (Ivan)
Cari figli, anche oggi desidero nuovamente invitarvi a vivere i messaggi che vi do. In modo particolare, in questo tempo vi invito a pregare per i progetti che desidero realizzare. Cari figli, siate perseveranti nella preghiera! Aprite i vostri cuori, apritevi allo Spirito Santo, affinché Egli vi guidi. Questo tempo è un tempo di grazia, perciò pregate di più! Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata.

domenica 17 settembre 2017


Una bella statua:legno. La Madre Ausiliatrice
La mia foto!

sabato 9 settembre 2017

foto

Buongiorno,una bella alba. Io guardo e fotografare, gesti con le mani e gesti per camminare. Infatti i pensieri immensi e prego, Lui, il Creatore....