mercoledì 18 settembre 2019

Proverbi

Pr 15,1-33

1 Una risposta gentile calma la collera,
una parola pungente eccita l'ira.
2 Le parole dei saggi fanno gustare la scienza,
mentre la bocca degli stolti esprime sciocchezze.
3 Gli occhi del Signore arrivano dappertutto,
scrutano i malvagi e i buoni.
Una parola buona è un albero di vita,
quella malevola è una ferita al cuore.
5 Lo stolto disprezza la correzione di suo padre,
chi tiene conto del rimprovero diventa prudente.
6 Nella casa del giusto c'è abbondanza di beni,
sul guadagno dell'empio incombe il dissesto.
7 Le labbra dei saggi diffondono la scienza,
non così il cuore degli stolti.
8 Il sacrificio dei malvagi è un orrore per il Signore,
la preghiera dei buoni gli è gradita.
9 Il Signore ha in orrore la condotta dei perversi,
egli ama chi pratica la giustizia.
10 Correzione severa per chi abbandona il retto sentiero;
chi rifiuta i rimproveri morirà!
11 Abisso e regno dei morti sono palesi davanti al Signore,
quanto più i cuori degli uomini!
12 Lo spavaldo non vuole essere corretto,
egli non va in compagnia dei saggi.
13 Un cuore lieto dà serenità al volto,
ma quando il cuore è triste, lo spirito è depresso.
14 Un cuore intelligente desidera imparare,
la bocca dello stolto si pasce della sua ignoranza.
15 Tutti i giorni sono brutti per il povero,
per un cuore felice è sempre festa.
16 È meglio aver poco con il timore di Dio
che un grande tesoro con l'inquietudine.
17 È meglio un piatto di verdura con l'amore
che un bue grasso con l'odio.
18 Chi è collerico suscita contese,
chi è paziente calma le liti.
19 La strada del pigro è come una siepe di spine,
il sentiero dei retti è scorrevole.
20 Il figlio saggio allieta il padre,
il figlio stolto disprezza sua madre.
21 La stoltezza è una gioia per chi è privo di senno;
chi è prudente cammina diritto.
22 Falliscono le decisioni prese senza consultazione,
riescono quelle suggerite da molti consiglieri.
23 È una gioia saper dare una risposta;
una parola detta al momento giusto è gradita!
24 Per l'uomo assennato la strada della vita è verso l'alto,
per salvarlo dal regno dei morti che è in basso.
Il Signore abbatte la casa dei superbi,
ma consolida il confine della vedova.
26 Il Signore aborrisce i pensieri malvagi,
ma le parole benevole gli sono gradite.
Sconvolge la sua casa chi è avido di guadagni disonesti,
ma chi detesta i regali vivrà.
28 La mente del giusto riflette prima di rispondere,
ma la bocca dei malvagi esprime cattiveria.
29 Il Signore è lontano dai malvagi,
ma ascolta la preghiera dei giusti.
30 Uno sguardo luminoso dà gioia al cuore,
una notizia lieta rinvigorisce le ossa.
31 Chi ascolta un rimprovero salutare
potrà stare in mezzo ai saggi.
32 Chi rifiuta la correzione disprezza se stesso,
ma chi ascolta il rimprovero acquista senno.
33 Il timore di Dio è scuola di sapienza,
prima della gloria c'è l'umiltà.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

(al Nord, Sud, Ovest, Est, é una feita al cuore! Ho bisogno per educare il mio (senno) cervello!)

lunedì 16 settembre 2019

MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A IVAN - 13 Settembre 2019



“Cari figli, anche oggi desidero invitarvi in modo particolare a pregare per la famiglia e per la santità nella famiglia. Cari figli, pregate, pregate, pregate! Oggi più che mai è necessario pregare per la famiglia, perché guarisca spiritualmente. Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata”.

Gratis - 10/12/2013

Gratis





Una goccia del tuo amore Signore,
stillato come collirio,
nel cuore di ogni uomo,
basterebbe per la salvezza di tutti.
Nessuno però capisce
che può venire a comprare
senza pagare.
Ogni Chiesa è una farmacia d'amore,
un amore a portata di tutti. ©
(francesco)
29/12/2013 pronto e ricomincio da capo...........

mercoledì 11 settembre 2019

Quasi

Quasi 6 anni non posso lavorare, sono a casa per leggere per libri o leggere nel pc. 
Per me non é semplice per scrivere meglio, leggo tanti blogger. 
Scrivo per verità: prego questi tempi: società! Poveri, malati, cattivi, ecc., ecc., con famiglie accanto……...sesso, senza amore!
(francesco)

lunedì 9 settembre 2019



13 - 14 - 15 tre giorni nella Collina di Rizzo (ME) preghiera di comunione spirituale. Diaconi con le moglie!

sabato 7 settembre 2019

giovedì 5 settembre 2019

Fai

Ogni mattina (oggi) aperta una pagina nella Bibbia e lo vedo e prego. Anni fa l'ho scritto con matita: "Fai Signore che i cuori dei tuoi figli siamo sempre colmi d'amore, da donare" (francesco)

mercoledì 4 settembre 2019

Comunicare cosa?



28
set
2010
Se la pace abita
il tuo cuore,
e tutto sembra
non toccarti,
puoi solo dire......
cosa?
Puoi solo dire: Prega!
 (francesco)

lunedì 2 settembre 2019

Messaggio di Medjugorje



"Cari figli, pregate! Pregate ogni giorno il Rosario, quella corona di fiori che mi lega direttamente quale Madre ai vostri dolori, sofferenze, desideri e speranze. Apostoli del mio amore, sono con voi mediante la grazia e l’amore di mio Figlio, e da voi chiedo preghiere. Le vostre preghiere sono così necessarie al mondo, affinché le anime si convertano! Aprite con completa fiducia i vostri cuori a mio Figlio, ed egli scriverà in essi il compendio della sua Parola, cioè l’amore. Vivete un legame inscindibile con il Sacratissimo Cuore di mio Figlio! Figli miei, come Madre vi dico che non c’è tempo per esitare ad inginocchiarvi dinanzi a mio Figlio, a riconoscerlo vostro Dio, centro della vostra vita. Offritegli dei doni, ciò che lui più ama, ossia l’amore verso il prossimo, la misericordia e cuori puri. Apostoli del mio amore, molti miei figli ancora non riconoscono mio Figlio come loro Dio, ancora non hanno conosciuto il suo amore. Ma voi, con la vostra preghiera detta a partire da un cuore puro ed aperto, e con i doni che offrite a mio Figlio, farete sì che anche i cuori più duri si aprano. Apostoli del mio amore, la forza della preghiera detta a partire dal cuore, di una preghiera potente e colma d’amore, cambia il mondo. Perciò, figli miei, pregate, pregate, pregate! Io sono con voi. Vi ringrazio! "

sabato 31 agosto 2019

Io in  mezzo, con tanta amicizia, adesso sono l'ultimo, perso.  Si cerco……….

Proverbi

Pr 15,1-33 ...