venerdì 2 novembre 2018

MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MIRJANA - 02/11/2018

MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE  A MIRJANA - 2 novembre 2018 "Cari figli, il mio Cuore materno soffre mentre guardo i miei figli che non amano la verità, che la nascondono; mentre guardo i miei figli che non pregano con i sentimenti e le opere. Sono addolorata mentre dico a mio Figlio che molti miei figli non hanno più fede, che non conoscono lui, mio Figlio. Perciò invito voi, apostoli del mio amore: voi cercate di guardare fino in fondo nei cuori degli uomini, e là sicuramente troverete un piccolo tesoro nascosto. Guardare in questo modo è misericordia del Padre Celeste. Cercare il bene perfino là dove c’è il male più grande, cercare di comprendervi gli uni gli altri e di non giudicare: questo è ciò che mio Figlio vuole da voi. Ed io, come Madre, vi invito ad ascoltarlo. Figli miei, lo spirito è più potente della carne e, portato dall’amore e dalle opere, supera tutti gli ostacoli. Non dimenticate: mio Figlio vi ha amato e vi ama. Il suo amore è con voi ed in voi, quando siete una cosa sola con lui. Egli è la luce del mondo, e nessuno e nulla potrà fermarlo nella gloria finale. Perciò, apostoli del mio amore, non dovete temere di testimoniare la verità! Testimoniatela con entusiasmo, con le opere, con amore, con il vostro sacrificio, ma soprattutto con umiltà. Testimoniate la verità a tutti coloro che non hanno conosciuto mio Figlio. Io vi sarò accanto, io vi incoraggerò. Testimoniate l’amore che non finisce mai, perché viene dal Padre Celeste che è eterno ed offre l’eternità a tutti i miei figli. Lo Spirito di mio Figlio vi sarà accanto. Vi invito di nuovo, figli miei: pregate per i vostri pastori, pregate che l’amore di mio Figlio possa guidarli. Vi ringrazio!”.

domenica 28 ottobre 2018

Un attimo, un pensiero

A Dio basta un attimo della nostra vita terrena per regalarci l’eternità! (francesco 28/10/2018)

Dio scrive le sue poesie nel cuore di ogni uomo, mi piacerebbe tanto declamare agli altri quella che sta scrivendo nel mio cuore. (francesco 30/11/2012

martedì 23 ottobre 2018

Strada

La strada non vedo, e cammino senza vedere le stelle, cammino con la testa diritta e non vedo, il mare o i monti, non le città, meglio la natura e meglio cammino verso dai boschi. Solo, ma non solo, ma solo con le idee: le parole! (francesco)

sabato 20 ottobre 2018

Medjugorje: Messaggio straodinario del 19/10/2018

Anche oggi la Madonna è venuta a noi gioiosa e felice e, all'inizio, ci ha saluto tanti col suo materno saluto: " Sia lodato Gesù, cari figli miei!". Poi ha pregato per un periodo di tempo qui su tutti noi con le mani distese. Ha pregato in particolare su voi malati presenti. Poi la Madonna si e brevemente rivolta a tutti noi, dicendo:

" Cari figli, anche oggi in modo perticolare desidero invitarvi ad accettare con amore la volontà di Dio. Vi invito in particolare a pregare per i malati, affinchè accettino la loro croce e la volontà di Dio di glorificarsi attraverso di loro. La Madre prega per tutti voi, cari figli, e vi presenta tutti presso suo Figlio. Grazie per aver anche oggi, risposto alla mia chiamata".

sabato 13 ottobre 2018

Test

Testimonianza: che devo fare? Ascolto, ricordo, è parlo. Portare da uno all’altro, da città in città!

sabato 6 ottobre 2018

Ivan nella croce blu

Medjugorje: Messaggio straordinario del 5 ottobre 2018 
“Cari figli, anche oggi in modo particolare desidero invitarvi, in questo tempo di grazia, ad un totale abbandono a mio Figlio. Apritevi a lui! Aprite i vostri cuori per poter ricevere grazie. Intercedo per tutti voi presso mio Figlio. Cari figli, pregate! Pregate e apritevi nella preghiera. Grazie anche oggi, cari figli, per aver risposto alla mia chiamata”. La Madonna oggi è venuta a noi gioiosa e felice. Come sempre, ci ha salutato tutti col materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”. Per un periodo di tempo ha pregato qui su tutti noi con le mani distese. Ha benedetto tutti noi con la sua benedizione materna ed ha benedetto tutto quello che avete portato perché venisse benedetto. Poi ha pregato per un periodo di tempo in particolare per la pace, per la pace nelle famiglie. Poi in questa preghiera se n’è andata, nel segno della luce e della croce, col saluto: “Andate in pace, cari figli miei!”»

martedì 2 ottobre 2018

Messaggio

MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MIRJANA - 2 ottobre 2018
“Cari figli,

vi invito ad essere coraggiosi e a non desistere, perché anche il più piccolo bene, il più piccolo segno d’amore vince il male sempre più visibile. Figli miei, ascoltatemi affinché il bene prenda il sopravvento, affinché possiate conoscere l’amore di mio Figlio. Quella è la felicità più grande: le braccia di mio Figlio che abbracciano. Lui che ama l’anima, lui che si è dato per voi e sempre di nuovo si dà nell’Eucaristia, lui che ha parole di vita eterna. Conoscere il suo amore, seguire le sue orme significa avere la ricchezza della spiritualità. Quella è una ricchezza che dà buoni sentimenti e vede amore e bontà ovunque. Apostoli del mio amore, figli miei, voi siate come raggi di sole che, col calore dell’amore di mio Figlio, riscaldano tutti attorno a loro. Figli miei, al mondo servono apostoli d’amore, al mondo servono molte preghiere: ma preghiere dette col cuore e con l’anima, e non solo pronunciate con le labbra. Figli miei, tendete alla santità, ma nell’umiltà. Nell’umiltà che permette a mio Figlio di fare attraverso di voi ciò che lui desidera. Figli miei, le vostre preghiere, le vostre parole, pensieri ed opere, tutto questo vi apre o vi chiude le porte del Regno dei Cieli. Mio Figlio vi ha mostrato la via e vi ha dato la speranza, ed io vi consolo e vi incoraggio. Perché, figli miei, io ho conosciuto il dolore, ma ho avuto fede e speranza. Ora ho il premio della vita nel Regno di mio Figlio. Perciò ascoltatemi, abbiate coraggio, non desistete! Vi ringrazio!”.

martedì 25 settembre 2018

Messaggio

MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MARIJA - 25 settembre 2018
"Cari figli! Anche la natura vi offre i segni del suo amore attraverso i frutti che vi dona. Anche voi, con la mia venuta, avete ricevuto l’abbondanza dei doni e dei frutti. Figlioli, quanto avete risposto alla mia chiamata, Dio sa. Io vi invito: Non è tardi, decidetevi per la santità e per la vita con Dio nella grazia e nella pace! Dio vi benedirà e vi darà il centuplo, se confidate in Lui. Grazie per aver risposto alla mia chiamata."

Tanti

Tanti chiudere, io? No. Nessuno e chiede! Già!